Colloquio di lavoro Parte II: Atteggiamento

Proseguendo sull’argomento dei colloqui di lavoro, ecco qui qualche altro consiglio da tenere a mente se (e quando) sarete talmente fortunati da doverne affrontare uno! Sono sicura molti di voi, nel momento in cui leggeranno le seguenti righe, penseranno che alcuni di questi consigli sono banali ed ovvi. Ma non date le cose troppo per scontate…magari ad alcune di queste non ci avreste nemmeno pensato!

–          Prenditi cura della tua igene personale: niente forfora sulle spalle, nessun rimasuglio di colazione in mezzo ai denti o ascelle pezzate. Ok, non è carino farlo notare, ma purtroppo un sacco di gente non ci pensa. E sì, sappiamo tutti che non dovremmo giudicare un libro dalla copertina, ma rimane pur sempre quella la prima cosa che vediamo e facciamo vedere agli altri.

–          Porta con te una copia del tuo curriculum. E’ possibile che loro ne abbiano già stampata una, ma non si sa mai. E ricorda di portare con te tutti i documenti necessari (carta d’identità, patente, numero PPS, etc…)

–          Prendi nota del nome della persona con cui farai il colloquio, imparati il suo nome e cognome in modo da evitare di dimenticarlo, quando lo incontrerai. O quando dovrai chiedere alla segretaria di parlare con il Sig./Sig.ra X.

–          Arriva in azienda almeno 5 minuti prima dell’orario che ti hanno indicato. Studiati e pianifica il viaggio da casa a lavoro e parti con un po’ di ancitipo in modo da evitare ritardi o imprevisti. Se per caso sei in ritardo, nonostante tutto, chiama l’azienda prima dell’orario in cui dovresti presentarti.

–          Non portare con te genitori, parenti o amici. Non è per nulla professionale.

–          Sii gentile con la segretaria quando ti presenti e comportati in modo adeguato mentre stai aspettando. Il tuo comportamento viene notato anche prima che inizi il colloquio e fornisce molte informazioni su che tipo di persona tu sia.

–          Spegni il cellulare prima del colloquio o, se hai estremo bisogno di tenerlo acceso, avvisa e spiegane il motivo fin dall’inizio.

Ed eccoci qua!

Ora dovreste essere più o meno pronti per un colloquio di lavoro. Rimane solamente da decidere come vestirsi… Beh, in effetti solamente non è l’espressione più adeguata, quando si parla di vestiti! Ed il prossimo post parlerà proprio di questo! 😉

-Anna

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s